Barcolana 2012

Oltre 1700 partecipanti hanno dovuto combattere con le bizze di vento che, compensando le forti raffiche di bora di sabato, ha regalato ieri brezze leggere, da 2 a 5 nodi: solo 20 imbarcazioni sono transitate sulla linea d’arrivo. La vittoria è andata a “Esimit Europa 2″ di Igor Simcic, che ha preceduto “Maxi Jena” di Mitija Kosmina e “Wild Joe” (Wild Joe Sailing Team) davanti a quasi 300mila spettatori, assiepati sulle rive e nei punti panoramici del litorale triestino.

La nostra Barcolana è stata un po’ diversa dalle altre, non c’è molto da dire velisticamente per una giornata così lunga in mare che si è trasformata in un’agonia per raggiungere disperatamente l’arrivo, con una media di un nodo e mezzo di velocità la nostra timoniera Federica Salvà è riuscita a resistere:” Vivere la barca assieme a voi è stata un’esperienza veramente unica e la noia di 7h di timone mi è scivolata come poche volte mi è accaduto! Spero di poter provare con voi emozioni un pò più ” maschie”, e sono sicura che diventeranno avventure da raccontare!”