Barcolana 2010

Alle 8.30 di domenica 10 ottobre l’equipaggio delle Stelle Olimpiche ha lasciato gli ormeggi per affrontare l’edizione 42esima della Barcolana. Ad attenderle c’era una bora distesa nel Golfo di Trieste di intensità sui 12-16 nodi. La formazione era la seguente: Sofia Bekatorou, timoniera e per la prima volta in Barcolana, Larissa Nevierov alla tattica, Chiara Calligaris alla randa, Giulia Pignolo tailer insieme a Paola Protopapa e Noemi Batki, Valentina Turisini alle drizze, Elisabetta Marin all’albero con Daniela Chmet, Giovanna Micol a prua e Gabriella Paruzzi jolly.

Partentendo di solo fiocco hanno poco dopo issato il gennaker che le ha avvicinate alla prima boa e al gruppo di testa. Un po’ di concitazione le ha accompagnate al primo giro! Tra gridare per chiedere acqua alle altre barche e risolvere i “gropi”che stavano succedendo in barca, le ragazze non veliste sicuramente se lo ricorderanno. Ora hanno capito bene cosa vuol dire fare una caramella con il gennaker! Dirigendosi di bolina larga verso la terza boa e bolinando verso l’arrivo hanno chiuso al 50esimo posto su 1852 barche.

Un grazie particolare va a tutte le persone che ci hanno aiutate in queste giornate, si ricordano lo Studio Lostuzzi per i consigli tecnici nel preparare la barca per la regata e i ragazzi Wave per la manodopera nel sistemare lo stand. Grazie anche al supporto degli sponsor Duvetica e ARYA Yachts, Samer Co & Shipping e Bortolomiol Valdobbiadene Prosecco. Inoltre, l’attività Stelle Olimpiche è sostenuta da Comune di Trieste Assessorato allo Sport, Provincia di Trieste, Provincia di Gorizia e dal Coni regionale.